di Mingone da Bibbiano

Equivoci. I consumi al palo non fanno la lap dance.

Talebani. Consumatori attenti: da Iren a Iran il passo è breve.

Delusione. La Ronzulli c’è rimasta male quando le hanno comunicato che la nomina al Copasir non implica un ruolo da Bond girl nel prossimo film di 007.

Ultras. Dopo la partita Belgio-Marocco gruppi di immigrati hanno devastato Bruxelles. Le solite violenze che seguono i derby.

Sotto l’albero niente. Bassetti agli anziani: “invece di correre a comprare i regali, andate a fare il vaccino”. Vuol farsi odiare anche dalle renne di Babbo Natale.

Tabagismo. A Treviso un uomo è morto mentre stava comprando le sigarette. Il fumo fa male.

USA. Senza Fauci come faranno a mangiare?

Camera del lavoro (altrui). La cgil vuole un tetto al contante. A casa di un suo ex dirigente, l’ex eurodeputato pd Panzeri, viene trovato mezzo milione cash. Beh, come limite non c’è male.

Tuttologa. Ilaria Capua contro il contante: “I soldi sono sporchi”. Ecco spiegato perché i malavitosi li lavano.

Golpe. Sventato in Germania un tentativo di restaurare il regime nazista. Protagonisti 25 pensionati. Avevano fondato le INP-SS.

Meteo. Coldiretti: “Allarme gelo nell’anno più caldo di sempre, colpa dei cambiamenti climatici”. Bene, adesso tornate a zappare i campi.

Ricetta del giorno. Automobile arrosto all’anarchica in salsa greca.

© Riproduzione riservata.

Giuseppe Maria Mitelli, Gioco della cucagna che mai si perde e sempre si guadagna (particolare), Bologna 1691.
Share This